Padre Mario Guariento – Documenti


 

Pagani-Ph-1Incontro di Pasqua 2016 – Ritiro.  Giovanni 10, 27-30. Meditazione In questo periodo dopo la Pasqua credo che l’interrogativo che costantemente la liturgia e la Parola pongono al nostro cuore sia:“che cosa il Signore mi chiede? Che cosa ha cambiato in me la Pasqua? La pubblicazione dell’esortazione apostolica “Amoria Laetitiae”, interpella anche noi sul come attualizziamo il messaggio pasquale della riconciliazione, del perdono, della misericordia, della comunione nell’accoglienza e nella speranza. L’ insegnamento della fede nella Risurrezione non significa tanto la vita dopo la morte, ma di come vivere in modo positivo ogni situazione storica, anche la più negativa e la certezza che solo l’amore incondizionato è capace di introdurre nella storia modalità nuove di esistenza. Dio ha risuscitato suo Figlio e ha inondato di forza nuova coloro che ne accolgono la sua azione e la sua presenza. Padre Pagani è stato anche in questo maestro ed esempio, basti pensare a tutto il capitolo 1° della Prima parte. La figura di P. Pagani diventa un modello e una figura da contemplare [segue…]


profeta-lc-4

Luca 4, 21-30. L’indole profetica della vita consacrata.

Le letture di questa domenica pongono al centro la figura del profeta Geremia, di Gesù come profeta definitivo e del discepolo o discepola di Gesù che avverte in prima persona la responsabilità di servire la causa del Regno; quindi coinvolgono direttamente la chiamata e il destino di ognuno di noi. Oltre a farci riflettere sulla sorte del profeta ci interpellano su come vivere la nostra chiamata e il nostro carisma. Infatti, la sinagoga di Nazareth  [segue…]